Ricetta del risotto alla pescatora

risotto alla pescatora

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr. Di riso Carnaroli
  • 4 gamberoni
  • 2 seppie pulite
  • 300 gr cozze
  • 300 gr di gamberi
  • 300 gr di vongole
  • 500 gr di pesce (scorfano, grongo o san pietro)
  • 2 cipolle bianche
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Peperoncino
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo tritato

Preparazione

Prepara per prima cosa il fumetto di pesce, pulendo i gamberi e mettendo in una pentola teste e code insieme alla cipolla tritata, al peperoncino, al vino bianco e al prezzemolo: aggiungi un litro d’acqua e porta a bollore, lasciando cuocere per mezz’ora, quindi filtra il brodo di pesce e tienilo da parte.
Fai aprire cozze e vongole in un tegame con un filo d’olio: una volta aperte tienile da parte e aggiungi l’acqua di cottura filtrata al fumetto di pesce, riportandolo a bollore; devi avere circa un litro e mezzo di fumetto pronto.
Elimina i gusci dalle cozze e dalle vongole, tenendone da parte qualcuna per decorazione.
Pulisci il pesce eliminando pelle e lisca, taglia il pesce e le seppie a striscioline, avendo cura di eliminare con una pinzetta tutte le spine.
Salta in padella i gamberoni e tienili da parte.
Prepara la base del risotto con la cipolla tritata, uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino che farai scaldare in olio di oliva: elimina l’aglio quando diventa colorato e aggiungi il riso, facendolo tostare delicatamente. Sfuma il riso con un po’ di vino bianco e unisci il pesce e le seppie e un po’ di fumetto di pesce. Cuoci a fiamma bassa per 8 minuti, continuando ad aggiungere il fumetto. Aggiungi le code di gambero che avevi tenuto da parte e continua a cuocere mescolando. Un minuto prima di togliere dal fuoco aggiungi le cozze e le vongole e spegni il fuoco, lasciando riposare per un minuto il tuo risotto alla pescatora.
Servilo guarnito da una spruzzata di prezzemolo e dal gamberone saltato.

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato su eventi, curiosità
e nuove magiche esperienze da vivere durante la tua vacanza a Chioggia!

Seguici

Seguici sulle nostre pagine social ufficiali, per scoprire la Chioggia
più "instagrammabile" e i luoghi di interesse da non perderti!

Copyright 2021 - COMUNE DI CHIOGGIA - P.IVA 00621100270

Trova alloggio a Chioggia

Trova alloggio