Tra pittoreschi canali, case colorate sull’acqua, calli e ponti dal sapore Veneziano

Se i monumenti di Chioggia lasciano con il fiato sospeso, la vera città si gode tra le sue calli, i suoi campielli e porticati: come a Venezia, non esistono vie, ma le strade mantengono la denominazione veneziana.
Dal corso principale si diramano 74 calli, dove si possono cogliere l’accento morbido della parlata lagunare, i profumi della cucina chioggiotta, gli echi dei propri passi che riverberano e ci fanno vivere dentro la città.

Goldoni, che visse per qualche tempo a Palazzo Poli, dedica a Chioggia il suo “Le Baruffe Chioggiotte”, ambientato tra popolani e gente di mare, che ogni anno rivive lungo le calli della città, in un happening che ha il sapore corale di un luogo dove il senso della partecipazione alla vita della propria città è ancora vivo e vero.

Chioggia vive ancora tra storia e contemporaneità: non dimentica il passato, che rivive nel Palio della Marciliana, la gara di balestra tra le 5 contrade cittadine, quando a fine giugno tutta la città si riveste dei panni medioevali e racconta tra musica, gastronomia e rievocazioni la guerra con Genova.

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato su eventi, curiosità
e nuove magiche esperienze da vivere durante la tua vacanza a Chioggia!

Seguici

Seguici sulle nostre pagine social ufficiali, per scoprire la Chioggia
più "instagrammabile" e i luoghi di interesse da non perderti!

Copyright 2021 - COMUNE DI CHIOGGIA - P.IVA 00621100270

Trova alloggio a Chioggia

Trova alloggio